QUELLE SIEPI SELVAGGE- E DEI MALATI FIORI


Il cielo sbiancava
nell’ardore del vento,
una straordinaria calma lo irrigidiva,
illuminandolo
– di un lirismo severo

E i muri erano immoti
sotto quel cielo incandescente,
quelle siepi selvagge
–e di quei malati fiori
[ma che magnifico nero cupo Continua a leggere

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: